Aeronautica, Sardegna: trasporto sanitario d’urgenza per neonata in pericolo di vita

Nel pomeriggio di oggi un neonato di 15 giorni in imminente pericolo di vita è stata trasportata da Cagliari a Ciampino (Roma) a bordo di un aereo C-27 della 46a Brigata Aerea dell'Aeronautica Militare, per essere poi ricoverato nell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma

MeteoWeb

Nel pomeriggio di oggi un neonato di 15 giorni in imminente pericolo di vita è stata trasportata da Cagliari a Ciampino (Roma) a bordo di un aereo C-27 della 46a Brigata Aerea dell’Aeronautica Militare, per essere poi ricoverato nell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

La missione, richiesta dalla Prefettura di Cagliari, è stata disposta dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare da dove vengono coordinati anche questo tipo di interventi.

Decollato dall’aeroporto di Pisa, sede della 46a Brigata Aerea, una volta giunto a Cagliari il C-130J ha imbarcato la culla termica con il piccolo paziente insieme ai genitori e ad un’equipe medica dell’Azienda Universitaria di Cagliari.

Alle 18:30 circa il velivolo è atterrato nell’aeroporto di Ciampino, da dove il neonato è stato trasportato in ambulanza all’ospedale pediatrico romano.

Gli aeromobili da trasporto e gli elicotteri dell’Aeronautica Militare sono pronti 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno, ad intervenire per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario d’urgenza di persone in imminente pericolo di vita, come avvenuto nella giornata odierna, oppure quello di organi ed equipe mediche per trapianti.