“Geotermia a zero emissioni: Italia è leader mondiale della produzione di impianti a ciclo binario e reimmissione totale, ma è un leadership in pericolo”

La maggioranza dei nuovi impianti geotermoelettrici costruiti oggi nel mondo, è a ciclo binario con reimmissione totale e la maggioranza di questi impianti è prodotta in Italia, con tecnologia italiana, know how italiano e lavoro italiano. Impressiona il contrasto che vede, a oggi, ancora nessun impianto di questo tipo installato nel nostro paese

MeteoWeb

La maggioranza dei nuovi impianti geotermoelettrici costruiti oggi nel mondo, è a ciclo binario con reimmissione totale e la maggioranza di questi impianti è prodotta in Italia, con tecnologia italiana, know how italiano e lavoro italiano. Impressiona il contrasto che vede, a oggi, ancora nessun impianto di questo tipo installato nel nostro paese. Con questa conferenza stampa, vogliamo dimostrare: la raggiunta maturità del settore della geotermia a ciclo binario; la capacità di operare in qualsiasi condizione di fluido geotermico profondo; il valore occupazionale che sarebbe messo a repentaglio qualora il decreto FER2 non fosse finalmente orientato a sostenere esclusivamente tecnologie flessibili e ad impatto zero.

Partecipano alla conferenza stampa:

Fabio Roggiolani -Vice Presidente Ass.Giga-Ecofuturo

Aurelio Cupelli – Direttore Rete Geotermica

Ing. Marco Baresi – Turboden, Brescia – Impiantistica a zero emissioni.

Ing. Stefano Consolandi – Exergy, Bologna – Impiantistica a zero emissioni.

Ing. Luca Menini – SinTecnica, Cecina – Progettazione ed ingegneria Impianti a zero emissioni.

Professor Livio De Santoli – Prorettore all’energia Università La Sapienza

G.B. Zorzoli – Presidente Coordinamento FREE