Maltempo Trentino: slitta il voto in 2° commissione sul ddl Patt

A causa dell'assenza dell'assessora Giulia Zanotelli, impegnata a Verona con il Vinitaly, e' slittato di una settimana il voto della seconda commissione del Consiglio provinciale di Trento sul disegno di legge del Patt

MeteoWeb

A causa dell’assenza dell’assessora Giulia Zanotelli, impegnata a Verona con il Vinitaly, e’ slittato di una settimana il voto della seconda commissione del Consiglio provinciale di Trento sul disegno di legge del Patt che prevede finanziamenti e semplificazioni a favore dei proprietari pubblici e privati dei boschi danneggiati dalla tempesta di fine ottobre.

Il provvedimento prevede anche il finanziamento e la semplificazione autorizzativa di interventi volti al risanamento, al recupero e al successivo mantenimento, anche per finalita’ agricole e con particolare riferimento alle attivita’ zootecniche, dei terreni incolti o abbandonati o danneggiati da eccezionali eventi naturali. A questo scopo il ddl stabilisce di integrare con una sola norma l’attuale normativa provinciale sulle foreste. Prima della decisione sul rinvio, la commissione ha effettuato audizioni nel corso delle quali l’associazione provinciale delle Asuc ha lanciato un allarme per le ripercussioni negative subite nei bilanci visto il prezzo del legname venduto, calato del 50%.