Alla scoperta di Prizzi, il più alto borgo dei Monti Sicani, e alcune delle meraviglie naturalistiche e archeologiche che circondano il suo territorio

Alla scoperta di Prizzi, il più alto borgo dei Monti Sicani, e alcune delle meraviglie naturalistiche e archeologiche che circondano il suo territorio: le sorgenti del fiume Sosio e il sito archeologico di Hippana

MeteoWeb

“Abbiamo accompagnato le persone alla scoperta di luoghi unici. In Sicilia c’è Prizzi, borgo medievale, abbarbicato su di una rocca a 1045 m s.l.m. Vicoli stretti e ripide scalinate conducono nelle vie che furono di bizantini, arabi e normanni. Poco distante dal borgo di Prizzi – ha affermato Pierangelo Romano, Guida AIGAE – nascoste tra le meraviglie del Parco dei Monti Sicani.  Siamo andati alla scoperta delle sorgenti del fiume Sosio, inestimabile risorsa idrica della Sicilia. Da qui abbiamo seguito i sentieri che ci hanno condotto tra i resti dell’antico abitato di Hippana, sulla Montagna dei Cavalli. Non solo tanta natura incontaminata, ma un territorio che custodisce una storia millenaria”.