Maltempo, Cia Emilia-Romagna: “Difficile quantificare i danni all’agricoltura”

Sul territorio emiliano-romagnolo colpito, da ieri da piogge abbondanti e forte vento, "per quanto riguarda l'agricoltura e' difficile al momento quantificare i danni"

MeteoWeb

Sul territorio emiliano-romagnolo colpito, da ieri da piogge abbondanti e forte vento, “per quanto riguarda l’agricoltura e’ difficile al momento quantificare i danni”.

E’ quanto segnala la Cia-Conderazione Italiana Agricoltori regionale secondo cui in particolare in Romagna, ossia nelle province di Forli’-Cesena, Ravenna e Rimini, ci sono situazioni di grano e orzo allettati; alcune zone hanno segnalato sofferenza per il ciliegio e c’e’ sofferenza per i germogli dell’actinidia, particolarmente sensibile al vento.

In Romagna, evidenzia l’associazione, “la situazione d’emergenza causata dalla pioggia riguarda soprattutto i corsi d’acqua: tutti i fiumi, dall’Emilia alla Romagna sono pieni come non succedeva da moltissimi anni. Fiumi – conclude la Cia – che fino a poco tempo fa avevano semmai il problema contrario, cioe’ la siccita'”.