Maltempo, emergenza fiume Secchia: la Regione Toscana invia colonna mobile a Modena

Visto lo stato di mobilitazione nazionale del Servizio di protezione civile per l'ondata di Maltempo che ha interessato e colpito l'Emilia Romagna, la Regione Toscana ha deciso di inviare, come contributo, alcuni moduli della propria colonna mobile

MeteoWeb

Visto lo stato di mobilitazione nazionale del Servizio di protezione civile dichiarato oggi dal presidente del consiglio, Giuseppe Conte, per l’ondata di Maltempo che ha interessato e colpito l’Emilia Romagna, la Regione Toscana ha deciso di inviare, come contributo, alcuni moduli della propria colonna mobile.

In collaborazione con la Citta’ metropolitana di Firenze e il Comitato regionale del volontariato, spiega una nota della Regione, partiranno in nottata per Modena una macchina insacchettatrice e quindici unita’ di personale al fine di aiutare le forze sul posto, esattamente a Marzaglia sul Secchia in provincia di Modena, impegnate nella protezione e nel monitoraggio degli argini.

A causa della piena del Secchia, questa mattina la Provincia di Modena ha chiuso a scopo precauzionale il ponte Motta sulla provinciale 468 a Cavezzo. Riaperto, intorno alle 16,30, il ponte di Navicello Vecchio, stanotte sarà invece interdetta al transito la SP21 dopo il distacco di blocchi di roccia dalla scarpata di monte tra Ospitaletto e Rodiano.