Maltempo Emilia Romagna: “Risolvere i disservizi telefonici a Ventasso”

Il blackout telefonico causa maltempo avvenuto a Ligonchio, frazione di Ventasso, nell'Appennino reggiano, è al centro di un'interrogazione in Regione Emilia-Romagna a firma di Yuri Torri e Igor Taruffi di Sinistra italiana

MeteoWeb

Il blackout telefonico causa maltempo avvenuto a Ligonchio, frazione di Ventasso, nell’Appennino reggiano, è al centro di un’interrogazione in Regione Emilia-Romagna a firma di Yuri Torri e Igor Taruffi di Sinistra italiana.

“I cittadini di Ligonchio convivono, ormai da diversi giorni, con un blackout telefonico delle linee fisse che persiste dalle ultime nevicate avvenute di recente e sta creando grave disservizio alla comunità del territorio – si legge nell’atto -. Il problema non è stato affrontato e risolto dalla compagnia telefonica, nonostante le numerose segnalazioni degli utenti in cerca di chiarimenti”.

“La compagnia – proseguono Torri e Taruffi – risponde solo che il guasto è già stato segnalato e anche il Comune e la caserma dei carabinieri presente in zona sembrano non essere a conoscenza di alcun intervento finalizzato al ripristino del disservizio”. Questo, rimarca Si, “sarebbe soltanto l’ultimo episodio di una serie di problemi e disagi simili che da mesi stanno interessando ampie zone della collina e dell’Appennino reggiano”. Per questo Si chiede alla Giunta “se sia a conoscenza di questi fatti e, in generale, dei disagi che troppo spesso si verificano, soprattutto nei comuni dell’Appennino”. Taruffi e Torri domandano quindi all’esecutivo di “attivarsi, nell’ambito delle proprie competenze, per sollecitare la compagnia telefonica a intervenire celermente per risolvere detta problematica e dare risposte ai cittadini”.