Meteo, le Previsioni dell’Aeronautica Militare: temporali al Centro-Nord, nuvole e pioggia al Sud

Mentre le temperature continuano ad avvicinarsi a valori vicini alla media del periodo, il maltempo rovinerà ancora la festa sull'Italia: ci attendono giorni di temporali al Centro-Nord e di nuvole e pioggia al Sud. Le previsioni dell'Aeronautica Militare

MeteoWeb

Finalmente il freddo anomalo di maggio sembra aver lasciato la sua presa sull’Italia e le temperature stanno tornando a valori vicini alla media del periodo, soprattutto al Nord. Ci sarà però il maltempo a rovinare ancora la festa con violenti temporali che interesseranno soprattutto il Centro-Nord nelle ore pomeridiane dei prossimi giorni, mentre il Sud sarà prevalentemente coperto dalle nuvole, anche se non mancheranno rovesci e qualche isolato temporale. Ecco allora le previsioni del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare dalle 06.00UTC alle 24UTC di oggi, mercoledì 22 maggio.

Nord:
– parzialmente nuvoloso su gran parte delle regioni con qualche schiarita in più invece su Piemonte, Lombardia occidentale e Romagna. Ancora nubi, durante le ore pomeridiane, soprattutto sulle aree montuose dove non mancheranno rovesci e temporali sparsi, in particolare su quelle di Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna. Nel tardo pomeriggio i fenomeni tenderanno ad interessare anche le aree pianeggianti di Friuli Venezia-Giulia, Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto e, su queste ultime due, ancorché molto deboli, insisteranno fino a termine giornata.

Meteo, 3 giorni di forti temporali pomeridiani e temperature in aumento: barlumi di Primavera [MAPPE]

Centro e Sardegna:
– sulle regioni peninsulari iniziali condizioni di cielo poco nuvoloso con qualche addensamento in più su Toscana e Umbria. Generale aumento della nuvolosità su aree appenniniche e zone interne, a partire dalla tarda mattinata, con episodi temporaleschi nel corso del pomeriggio. In serata cessano i fenomeni ovunque anche se qualche residua pioggia potrà ancora interessare l’area tra Umbria e Toscana.
– sereno o poco nuvoloso sull’isola.

Sud e Sicilia:
– velature anche spesse su Sicilia, Calabria, parte della Basilicata e Puglia centro-meridionale, che tenderanno a lasciare spazio ad annuvolamenti più consistenti sull’isola e sulla Calabria dove ci si aspetta anche qualche debole pioggia nel pomeriggio-sera.
– poco nuvoloso sul resto del Meridione con nubi che tenderanno ad aumentare, dalla tarda mattinata, sulle zone montuose e interne e saranno accompagnate da qualche isolato rovescio o temporale pomeridiano su Campania settentrionale e Molise. Ampi rasserenamenti attesi in serata.

Temperature:
– massime in ripresa su Valle d’Aosta, Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia-Giulia, Centro-Sud peninsulare e Sicilia. Sostanzialmente invariate sul resto del Paese.

Venti:
– deboli, variabili al Nord, sud-occidentali altrove con qualche rinforzo da ovest sulla Sardegna.

Mari:
– mossi il Mar Ligure, il Tirreno, il Mare e il Canale di Sardegna, con moto ondoso in attenuazione sul Ligure, il Canale e il Tirreno meridionale.
– poco mossi, localmente mossi i restanti mari.

Tempo previsto sull’Italia per domani giovedì 23 maggio

Nord:
– al mattino molte nubi compatte sulle aree pianeggianti centro-orientali e sull’Emilia-Romagna con rovesci sparsi e qualche temporale, specie a ridosso delle aree prealpine ed appenniniche, in successivo miglioramento con ampie aperture pomeridiane a partire dai relativi settori più occidentali;
– cielo sereno o poco nuvoloso altrove, a parte un moderato sviluppo di nubi cumuliformi durante il pomeriggio con possibili rovesci a ridosso dei rilievi, in particolare quelli del Triveneto.

Centro e Sardegna:
– sulla Sardegna condizioni di bel tempo a parte temporanei addensamenti nuvolosi tra mattinata e pomeriggio sul settore orientale;
– iniziali condizioni di cielo generalmente sereno o poco nuvoloso sulle regioni peninsulari, saranno seguite da episodi di instabilità pomeridiana, in particolare a ridosso dei rilievi appenninici di Toscana, Umbria, Marche ed Abruzzo; torna il cielo sereno in serata.

Sud e Sicilia:
– spesse velature in transito su tutte le regioni e qualche annuvolamento più consistente al mattino su Campania e coste della Calabria. Nel corso del pomeriggio sviluppo di consueti annuvolamenti compatti ad evoluzione diurna che daranno luogo a rovesci o temporali pomeridiani nelle zone interne e a ridosso dei rilievi della dorsale appenninica.

Temperature:
– minime in lieve aumento su Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana ed Umbria; stazionarie sul resto della penisola.
– massime in aumento su Triveneto, basso Piemonte, Liguria, Toscana centromeridionale, Umbria, Lazio, Sardegna settentrionale e Sicilia centromeridionale; in lieve calo sulle aree interne meridionali e pressoché stazionarie sul resto del Paese.

Venti:
– deboli di Maestrale sulle due isole maggiori e variabili altrove con prevalenza del regime di brezza lungo le coste.

Mari:
– da poco mossi a mossi Stretto di Sicilia e Mar di Sardegna;
– poco mossi o quasi calmi gli altri mari.