“Salute, alimentazione e agricoltura sostenibile: educare gli adulti di domani”

I giovani di tutto il mondo, col movimento #FridaysForFuture, manifestano per chiedere un approccio nuovo e radicale nella lotta al cambiamento climatico e per una maggiore attenzione al nostro Pianeta

MeteoWeb

I giovani di tutto il mondo, col movimento #FridaysForFuture, manifestano per chiedere un approccio nuovo e radicale nella lotta al cambiamento climatico e per una maggiore attenzione al nostro Pianeta. Costruire un rapporto equilibrato tra l’uomo, l’ambiente, il cibo e le risorse naturali è la sfida che ci aspetta, per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU.  Ma quanto ne sanno davvero i giovani degli SDGs? Quanto sono realmente informati sul concetto di ‘sostenibilità’ e quanti di loro sono consapevoli che il cibo è un elemento centrale per il loro raggiungimento? Quanto sono disposti a impegnarsi come agenti del cambiamento per riuscire a vincere questa sfida? E che ruolo ricoprono l’educazione e la scuola in questo processo di trasformazione?

Lo svelerà l’indagine IPSOS, commissionata da Fondazione Barilla, “I giovani, gli SDGs e il cibo”, incentrata proprio sul rapporto che c’è tra gli under 27 italiani e i 17 Sustainable Development Goals. Un’analisi che guarderà sia ai Millennials che alla Generazione “Z”. L’appuntamento è:

Mercoledì 5 giugno 2019

dalle 09:30 alle 13:00 alla Sala Aldo Moro del MIUR,

Viale Trastevere, 76/a

L’evento avrà anche l’obiettivo di evidenziare il ruolo centrale del nostro sistema educativo nel formare i leader di domani sull’importanza di superare i grandi paradossi del nostro sistema alimentare, che mettono a rischio proprio il raggiungimento degli stessi SDGs, partendo dalle proprie scelte quotidiane. L’appuntamento vuole inoltre proporre un dialogo multidisciplinare tra istituzioni, mondo scolastico, società civile ed esperti, per identificare sfide e prospettive future, verso sistemi agro-alimentari più sani, equi e sostenibili.

Infine, durante la mattinata, verranno svelati i vincitori del concorso “Noi, il cibo, il nostro pianeta – in action” promosso da Fondazione Barilla e rivolto a tutte le classi delle scuole secondarie di secondo grado con l’obiettivo di promuovere cittadinanza attiva e una crescente cultura della sostenibilità, alimentare e ambientale.