Sostenibilità: le lumache ‘metodo Cherasco’ modello di economia circolare

Gli allevamenti di lumache possono rappresentare un esempio virtuoso di economia circolare e il metodo Cherasco un modello replicabile a livello mondiale

MeteoWeb

Gli allevamenti di lumache possono rappresentare un esempio virtuoso di economia circolare e il metodo Cherasco un modello replicabile a livello mondiale. L’istituto internazionale di Elicicoltura di Cherasco infatti ha adottato un disciplinare rigido ed efficace, ma soprattutto rivoluzionario in quanto permette un sistema di allevamento a ciclo naturale completo, che abolisce qualsiasi maltrattamento dell’animale, ma soprattutto fa in modo che cresca in un ambiente verde e spontaneo, favorendo così l’alimentazione unicamente vegetale, un’attività redditizia eco-sostenibile e un prodotto, carne e bava, di altissima qualità.

Il tema è stato trattato ieri al convegno ‘L’Elicicoltura guarda al futuro: l’economia circolare della chiocciola, organizzato dall’Istituto Internazionale di Elicicoltura di Cherasco e da Ane – Associazione Nazionale Elicicoltori che si è tenuto presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. L’Elicicoltura Metodo Cherasco prevede infatti che una parte del nutrimento delle chiocciole sia frutto dell’agricoltura domestica o provenga dalle eccedenze della grande distribuzione, il cibo a loro destinato viene creato o trasformato, non acquistato.

Molte aziende agricole creano attorno a sé micro-sistemi autoctoni di cultura, di diffusione dei valori, didattica e forza vendita creando così una rete locale solida e ricca. Gli elicicoltori scambiano tra di loro saperi, buone pratiche: sta nascendo una vera e propria tradizione scritta, orale e digitale attorno all’agricoltura e all’allevamento delle chiocciole. Sistemi di allevamento, di nutrimento e di crescita sono puliti e quasi totalmente sostenibili.

Il Metodo Cherasco è stato dichiarato quindi paradigma locale dell’economia sostenibile nel campo dell’elicicoltura, con particolare attenzione alla produttività e alla qualità degli allevamenti, all’alimentazione e alle modalità di nutrimento della chiocciola, alle problematiche sanitarie e alle loro possibili soluzioni, al riciclo e riutilizzo delle risorse.

La Chiocciola Metodo Cherasco è il prodotto nato dall’ Elicicoltura 2.0: una vera e propria rivoluzione fortemente voluta dall’Istituto Internazionale di Elicicoltura di Cherasco che ha come caratteristica principale una maggiore attenzione alle necessità dei mercati, all’ambiente, alla blue economy e all’intero sistema che viene a crearsi, dalla filiera agli allevatori.