Terremoto, Bonaccini: “Il Governo volta le spalle ai cittadini dell’Emilia-Romagna”

"In un colpo solo Governo e maggioranza in Parlamento hanno voltato le spalle agli stessi cittadini che, qui in Regione, ci incalzano a tutelare"

MeteoWeb

“In un colpo solo Governo e maggioranza in Parlamento hanno voltato le spalle agli stessi cittadini che, qui in Regione, ci incalzano a tutelare”. A sottolinearlo, con un post su Facebook, e’ il governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, “amareggiato per la bocciatura alla Camera degli emendamenti a favore delle aziende agricole colpite dalle gelate di inizio 2018, delle comunità che hanno subito l’esondazione del Reno di inizio 2019, dell’area del sisma dell’Emilia del 2012″.

Bonaccini assicura “che stiamo facendo e faremo tutto quello che è necessario, perché nessuna impresa e nessun cittadino sia lasciato solo, ma chiederei un po’ di coerenza: non si può urlare a Bologna e poi infischiarsene a Roma”. Questo perché “governare significa assumersi delle responsabilità e metterci la faccia, come noi e i nostri sindaci facciamo tutti i giorni”.