Usa: accordo della Miami scientific italian community per le startup

Coaching, formazione, incubazione, incontri con aziende e potenziali investitori, servizi a sostegno della nuova imprenditoria per accompagnare le startup e gli spin off Made in Italy in un processo di sviluppo negli USA

MeteoWeb

Coaching, formazione, incubazione, incontri con aziende e potenziali investitori, servizi a sostegno della nuova imprenditoria per accompagnare le startup e gli spin off Made in Italy in un processo di sviluppo negli USA: è questo l’obiettivo del protocollo “Venture Bridge Florida” tra Miami Scientific Italian Community e Venture Hive, firmato oggi a Miami, in occasione di eMerge Americas, la principale manifestazione in USA e America Latina focalizzata sulle nuove tecnologie. Al progetto, sono chiamate le start up e spinoff che operano nei settori Life Science, Services & Industrial, Ict/Web/Digital, Clean Tech e Innovative Made in Italy.

“Innovazione e ricerca, trasformazione digitale, eccellenze universitarie, imprenditoriali e start-up innovative, sono fattori chiave che qualificano il tessuto formativo e produttivo Italiano e sui quali imprese e accademie opereranno in sinergia per accrescere la competitività e la produttività del Made in Italy”, ha commentato Fabio De Furia, Presidente della Miami Scientific Italian Community, in occasione della firma dell’accordo.

“Le start up e gli spin off rappresentano il tessuto vitale del nostro paese e le azioni messe in campo dalle Istituzioni svolgono un ruolo determinante per lo sviluppo dell’intero ecosistema produttivo Italiano. Perciò, è importante che le nuove iniziative imprenditoriali trovino un’ambiente favorevole per conquistare quote di mercato anche in campo internazionale e, grazie a questa piattaforma, noi li aiutiamo mettendo a disposizione dei percorsi mirati per l’ingresso in Usa”.