Caldo senza precedenti, boom di ghiaccioli e gelati in Lombardia: vendite record

Ondata di caldo, in Lombardia record di gelati e ghiaccioli

MeteoWeb

Complice il Caldo torrido di questi giorni, a Milano e in Lombardia è boom di ghiaccioli e gelati. E’ l’Osservatorio dei Supermercati “Il Gigante” (gruppo della grande distribuzione con 54 punti vendita nel Nord Italia, di cui 38 in Lombardia) a rivelare come le alte temperature abbiano prodotto importanti effetti sul piano commerciale, con un forte incremento di vendita di frutta e verdura, oltre che di bottiglie d’acqua e ventilatori. “Gli acquisti di ghiaccioli e gelati, rispetto alla media che caratterizza mediamente il periodo estivo, hanno fatto registrate un’impennata del 35%”, spiega Giorgio Panizza, consigliere di amministrazione del gruppo, che sottolinea: “Volano anche angurie, meloni e pesche che segnano un +25%, così come un sensibile aumento arriva dal tonno in scatola, dalla mozzarella e dall’insalata, cibi freschi e poco impegnativi, in crescita del 15%”. Un discorso a parte meritano poi i “grandi classici” delle temperature roventi: bottiglie d’acqua e ventilatori. Le vendite di acqua superano, rispetto alla media stagionale, il 30%, “con un trend – chiarisce ancora Panizza – che in questi giorni è costante crescita, al punto da metterci allerta onde evitare di trovarci sprovvisti”. Sul fronte dei ventilatori, l’aumento degli acquisti è quantificabile nell’ordine del 20%, “con un orientamento per certi versi nuovo – sottolineano dal gruppo Il Gigante – ovvero la ricerca del design e la netta propensione ai prodotti a colonna rispetto ai ventilatori classici”.