Crociere: due navi dirottate su Trieste da Venezia

Sono circa 9.500 i turisti in transito a Trieste tra sbarco e imbarco di passeggeri per le due navi da crociera dirottate da Venezia, e che da stamani sono ormeggiate alla Stazione marittima, lungo le Rive

MeteoWeb

Sono circa 9.500 i turisti in transito a Trieste tra sbarco e imbarco di passeggeri per le due navi da crociera dirottate da Venezia, e che da stamani sono ormeggiate alla Stazione marittima, lungo le Rive. Si tratta, appunto, di due approdi straordinari – gestiti dalla Trieste Terminal Passeggeri – delle motonavi Costa Luminosa e MSC Musica.

La Costa Luminosa sbarca a Trieste circa 1.900 passeggeri, ne imbarca 2.080 e ne avrà in transito 610; la MSC Musica sbarca circa 2.300 passeggeri, ne imbarca altrettanti e ne avrà 350 in transito. Le due navi da crociera sono state dirottate su Trieste in seguito all’incidente in laguna a Venezia di domenica scorsa.

La Costa Luminosa e la Msc Musica stazzano ciascuna 92 mila tonnellate lorde e sono lunghe poco meno di 300 metri. A Trieste e’ stata organizzata in brevissimo tempo la logistica per queste due ‘toccate’: sono decine i camion che riforniranno le navi di generi alimentari e un centinaio i pullman per assicurare il trasporto ai turisti in arrivo e in partenza.

La Costa Luminosa e la Msc Musica dovrebbero salpare stasera. Intanto, la giornata triestina e’ in generale particolarmente impegnativa visto che in piazza Unita’ d’Italia si svolge da ieri una manifestazione, Boramata, molto sentita dalla cittadinanza, e che nel pomeriggio sfilera’ il corteo del Gay Pride. Opportunamente, il percorso evitera’ il passaggio davanti alle Rive nel tratto dove sono ormeggiate le navi compiendo un itinerario lungo le strade interne del centro.

“Il reparto operativo della societa’ Trieste Terminal Passeggeri – ha detto Claudio Aldo Rigo amministratore delegato della societa’ che gestisce i servizi per i passeggeri – ha organizzato, con l’usuale professionalita’, tutti i servizi richiesti dalle navi. Ancora una volta Trieste si e’ dimostrata pronta, con brevissimo preavviso, a gestire una situazione straordinaria”. Il weekend crocieristico, tuttavia, non terminera’ con la partenza delle due navi da crociera: domani giungera’ la Horizon (compagnia Pullmantur), ma si tratta di una presenza programmata da tempo. Per Rigo “e’ ormai radicata la crocieristica a Trieste, un settore che “contribuisce a trainare lo sviluppo turistico della citta'”, auspicando che vengano presto realizzati “investimenti infrastrutturali con uno sforzo congiunto pubblico – privato”. Il riferimento e’, primo tra tutti, all’allungamento dell’attuale Stazione Marittima del Molo Bersaglieri.