Previsioni Meteo, FOCUS sull’ondata di caldo africano: Centro/Nord Italia verso i +40°C… e oltre!

Le Previsioni Meteo dettagliate per le prossime 48 ore: sarà il "clou" dell'ondata di caldo africano, temperature senza precedenti al Nord

MeteoWeb

Il fortunato motto che anima Buzz Lightyear in Toy Story, “Verso l’infinito… e oltre!“, non era certo riferito all’escalation del caldo che sta interessando il nostro Pianeta, ma anche senza scomodare trend climatologici, possiamo oggi riproporlo a quello che sta succedendo nel meteo di queste ore in Italia: l’ondata di caldo africano che è iniziata ieri con temperature elevatissime su gran parte del Paese, oggi è entrata nel vivo. Gli ultimi rilevamenti sono davvero impressionanti: alle ore 15:30 avevamo già +38°C a Merano, +37°C a Brescia, Trento, Eraclea, Vigasio, Grosseto, Tarquinia, Legnago, Carpi, San Felice sul Panaro, Rosignano Marittimo, Monfalcone e Pordenone, +36°C a Roma, Napoli, Torino, Verona, Padova, Parma, Trieste, Udine, Ferrara, Guidonia, Empoli, Ponsacco, Capannori, Fucecchio e Rovereto, +35°C a Milano, Bologna, Firenze, Bolzano, Pisa, Livorno, Novara, Cremona, Latina, Siena, Caserta, Treviso e Tivoli.

La caccia ai +40°C è aperta: non verranno raggiunti oggi pomeriggio, ma è molto probabile che siano addirittura superati domani tra le 16:00 e le 18:00 quando quest’eccezionale ondata di calore spinta dall’Anticiclone Sub-Tropicale raggiungerà il suo picco più intenso.

previsioni meteo ondata di caldo africano italia fine giugno 2019

Soprattutto al Nord/Ovest, in Piemonte e Lombardia, le temperature potrebbero addirittura superare i +40°C con picchi di +42/+43°C in zone della pianura Padana che non hanno mai raggiunto questi valori nella storia meteorologica documentata degli ultimi secoli. Il caldo aumenterà considerevolmente con picchi di +40°C anche tra Toscana e Lazio. Oltre a tantissimi record mensili, c’è il rischio che vengano superati addirittura alcuni record di caldo assoluti. Ecco di seguito un elenco con quelli attuali.

Record assoluti di caldo nelle stazioni meteo ufficiali della rete ENAV-Aeronautica Militare al Nord Italia

  • Forlì Aeroporto +43,0°C (4 agosto 2017)
  • Firenze Peretola +42,6°C (26 luglio 1983)
  • Ferrara Aeroporto +41,2°C (4 agosto 2017)
  • Perugia Sant’Egidio +41,0°C (3 e 4 agosto 2017)
  • Roma Ciampino +40,6°C (4 agosto 1981)
  • Roma Urbe +40,5°C (25 agosto 2007)
  • Arezzo Aeroporto +40,5°C (26 luglio 1962)
  • Piacenza San Damiano +40,4°C (11 agosto 2003)
  • Grosseto Aeroporto +40,2°C (2 agosto 1959, 5 e 6 agosto 2003)
  • Bologna Borgo Panigale +40,1°C (4 agosto 2017)
  • Viterbo Aeroporto +40,1°C (29 luglio 2005 e 2 agosto 2017)
  • Treviso Sant’Angelo +40,0°C (5 agosto 2003)
  • Treviso Istrana +39,9°C (5 agosto 2003)
  • Parma Aeroporto +39,2°C (28 luglio 1947)
  • Bolzano Aeroporto +39,1°C (21 luglio 1983 e 11 agosto 2003)
  • Verona Villafranca +39,0°C (11 agosto 2003)
  • Bergamo Orio al Serio +39,0°C (29 luglio 1983)
  • Roma Fiumicino +38,6°C (25 agosto 2007)
  • Genova Sestri +38,5°C (7 agosto 2015)
  • Pisa San Giusto +38,5°C (22 agosto 2011)
  • Brescia Ghedi +38,4°C (11 agosto 2003)
  • Udine Rivolto +38,2°C (21 luglio 2006)
  • Trieste Barcola +38,0°C (5 agosto 2017)
  • Milano Linate +37,8°C (2 agosto 2017)
  • Torino Caselle +37,1°C (11 agosto 2003)
  • Milano Malpensa +37,0°C (21 e 29 luglio 1983)
  • Novara Cameri +36,6°C (11 agosto 2003)
  • Venezia Tessera +36,6°C (21 luglio 2006)