Simposio internazionale: “Il futuro del cibo”

La malnutrizione in tutte le sue forme è una delle più grandi sfide da affrontare oggi

MeteoWeb

La malnutrizione in tutte le sue forme è una delle più grandi sfide da affrontare oggi. Mentre in alcuni Paesi la fame persiste, in tutto il mondo stiamo assistendo a un aumento senza precedenti dell’obesità e di malattie non trasmissibili legate all’alimentazione. Abbiamo urgente bisogno di trasformare i nostri sistemi alimentari se vogliamo fornire le diete nutrienti necessarie per la salute e il benessere ottimali e allo stesso tempo dobbiamo affrontare i problemi di disuguaglianza sociale e l’esaurimento delle nostre risorse naturali in vista del cambiamento climatico.

Cibo e agricoltura devono orientarsi verso la sostenibilità – ottenendo di più con meno e producendo alimenti sicuri e nutrienti per tutti.

Il simposio internazionale “Il Futuro del Cibo”, che si terrà presso la FAO a Roma il 10 e 11 giugno 2019,sarà dedicato a questi temi riunendo accademici, ricercatori, decisori politici, rappresentanti della società civile e del settore privato, parlamentari e agenzie governative.

I media sono invitati a partecipare all’evento, che sarà anche disponibile via webcast.

Il Direttore Generale della FAO José Graziano da Silva aprirà il Simposio, che prevede quattro tavole rotonde:

  1. Ricerca, esigenze e lacune conoscitive per i sistemi alimentari sostenibili e le diete nutrienti
  2. Governance dei sistemi alimentari per diete nutrienti
  3. Creazione della fiducia dei consumatori nei sistemi alimentari
  4. Trasformazione dei sistemi alimentari: di cosa c’è bisogno?

Il programma prevede inoltre un evento di alto livello sulla Dieta Mediterranea, in programma l’11 giugno.

Il 10 giugno 2019 alle 13:00 è prevista una diretta FacebookTra i relatori figurano: Maximo Torero, Vicedirettore Generale della FAO per lo Sviluppo Economico e Sociale, Marion Nestle della New York University e David Nabarro, vincitore del Premio Mondiale per l’Alimentazione.