Ondata di caldo: 150 annegati a giugno in Polonia e Lituania

La Polonia ha registrato una temperatura record a giugno, con +38,2°C, mentre in Lituania la colonnina di mercurio è salita a +35,7°C

A seguito dell’ondata di caldo delle scorse settimane, circa 150 persone sono annegate in Polonia e Lituania.
Secondo il Centro polacco per la sicurezza, sono state 113 le persone morte per annegamento, tra cui 10 domenica. Nel 90% dei casi si è trattato di uomini: tra le principali cause il consumo d’alcol e l’imprudenza.
In Lituania i morti sono stati 32, di cui 26 uomini, con il bilancio più elevato da 5 anni sullo stesso periodo, secondo i servizi di soccorso. La Polonia ha registrato una temperatura record a giugno, con +38,2°C, mentre in Lituania la colonnina di mercurio è salita a +35,7°C.