Ragazzo annega nell’Adda in provincia di Bergamo

Un ragazzo di 22 anni è morto annegato nel fiume Adda a Medolago, in provincia di Bergamo

MeteoWeb

Un ragazzo di 22 anni è morto annegato nel fiume Adda a Medolago, in provincia di Bergamo. Almeno un amico ha cercato di aiutare il giovane peruviano, ma inutilmente. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo e i soccorsi del 118 che hanno solo potuto constatarne il decesso.

L’allarme e’ stato lanciato intorno alle 14 e sul posto sono confluiti l’elisoccorso di Milano, i sommozzatori di Treviglio e la Croce rossa di Bonate oltre ai carabinieri di Compagnia di Zogno. E’ successo nel tratto di fiume fra il Santuario della Rocchetta, a Porto d’Adda, frazione di Cornate d’Adda, e la sponda bergamasca nel territorio di Medolago.

Il ventenne bergamasco (ma di origini sudamericane) stava facendo il bagno con due amici di 21 e 23 anni quando e’ sparito tra i flutti: non e’ stato possibile individuarlo subito per via della corrente molto forte. Un amico avrebbe tentato inutilmente di salvarlo. Il corpo del giovane e’ stato poi ritrovato ma le manovre di rianimazione purtroppo non hanno avuto esito positivo.