Incendi Amazzonia, il presidente cileno Pinera: “Bolsonaro non è responsabile dei roghi”

Il presidente cileno, Sebastian Pinera, ha dichiarato che l'omologo brasiliano Jair Bolsonaro non e' responsabile degli incendi che stanno devastando l'Amazzonia

MeteoWeb

Il presidente cileno, Sebastian Pinera, ha dichiarato che l’omologo brasiliano Jair Bolsonaro non e’ responsabile degli incendi che stanno devastando l’Amazzonia e che con il suo comportamento Bolsonaro sta “difendendo la sovranita’ del Brasile”. Pinera ha parlato in un’intervista alla “Bbc”, a margine del vertice del G7 di Biarritz. “L’Amazzonia e’ una vasta area di 7 milioni di chilometri quadrati. Ogni anno ci sono incendi. Quest’anno e’ stato peggio dell’anno scorso, ma restiamo nella media degli ultimi 20 o 30 anni. Non credo che il presidente Bolsonaro sia responsabile, penso che stia facendo tutto il possibile per combattere questi incendi”, ha detto Pinera. “Ho visto che ha inviato piu’ di 45 mila militari per combattere gli incendi. Si preoccupa per la salute dell’Amazzonia, ma allo stesso tempo protegge la sovranita’ nazionale”, ha aggiunto.