Incendi Campania: fiamme nei pressi di un’ex cava del Napoletano

Un vasto incendio di sterpaglie è divampato poco fa in Campania, lungo la fascia costiera, alla periferia di Giugliano (Napoli)

MeteoWeb

Un vasto incendio di sterpaglie è divampato poco fa nei pressi dell’ex cava Micillo, lungo la fascia costiera, alla periferia di Giugliano (Napoli). La cava è diversi anni chiusa ed in passato è stata utilizzata per l’estrazione del tufo per l’edilizia. Le fiamme sono su diversi punti e al momento una densa colonna di fumo è visibile anche da lontano. Nelle vicinanze ci sono diverse abitazioni. Sul posto sono già giunti la polizia municipale e i vigili del fuoco.

Il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, ha richiesto l’intervento oltre delle squadre della Protezione civile regionale anche di un elicottero del servizio anti incendio. “Il ripetersi di incendi piccoli e grandi è sospetto. Mi auguro che le forze dell’ordine facciamo chiarezza su quanto sta accadendo. Sembra di stare in Amazzonia, solo che a noi non ci fila nessuno. E spero sempre che i segnali di fumo arrivino fino a Roma. Magari qualcuno potrebbe decidersi a scendere in campo“, dice il sindaco di Giugliano.