Cede costone a Lampedusa: sanzioni in arrivo per il turista ferito

"All'Isola dei Conigli di Lampedusa non c'e' stato nessun crollo e nessuna frana", specifica il sindaco di Lampedusa

MeteoWeb

“All’Isola dei Conigli di Lampedusa non c’e’ stato nessun crollo e nessuna frana. Mi sono immediatamente recato a verificare di persona dopo le notizie circolate in mattinata. Da quanto si e’ potuto capire quattro persone che avevano ormeggiato la loro barca, sono scese fra la Tabaccara e l’Isola dei Conigli. Uno di loro si sarebbe arrampicato per scattare delle foto, facendo leva su un punto di costa che ha avuto un leggero cedimento, rimanendo contuso. Sono stati avvertiti i Vigili del Fuoco e il personale sanitario, che sono intervenuti prontamente”. Lo precisa il sindaco di Lampedusa, Toto’ Martello. “Nessun allarmismo, dunque”, prosegue, “non c’e’ stata nessuna frana. Questo episodio segnala semmai la necessita’ da parte di tutti di rispettare l’ambiente e di sostare nelle zone di balneazione sicura”.

Tuttavia verrà con molta probabilità multato il turista di 52 anni salito sulla scogliera nell’area della Tabaccara, a Lampedusa, provocando uno piccolo smottamento e poi soccorso dai vigili del fuoco perché per lo spavento era salito più in alto e non riusciva a scendere.

Gli operatori della Riserva sottolineano che è vietato arrampicarsi, allontanarsi dai sentieri, prelevare piante, animali e rocce, nonché avvicinarsi a meno di 100 metri dai costoni rocciosi. Tutto il costone, infatti, e’ interdetto per rischio frane e c’e’ la segnaletica di divieto. Secondo la moglie del turista l’uomo sarebbe salito per scattare delle fotografie ma alcuni tra i soccorritori sostengono che lo avrebbe fatto per cospargersi il corpo di argilla, una pratica vietata ma molto diffusa nella zona. Inoltre la guardia costiera sta valutando a quale distanza dalla costa si e’ avvicinato il barchino col gruppo di turisti a bordo.