Maltempo Lombardia: disagi alla circolazione ferroviaria, palazzina scoperchiata a Monza

Il maltempo che sta interessando in queste ore la Lombardia sta causando rallentamenti dei treni e disagi alla viabilità

MeteoWeb

Il maltempo che nelle ultime ore ha interessato la Lombardia ha provocato rallentamenti e interruzioni alla circolazione ferroviaria. Lo comunica in una nota il gruppo Ferrovie dello Stato. “I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana – si legge nel comunicato – sono al lavoro per ripristinare la regolare circolazione ferroviaria”. Quattro, in particolare, le linee con i maggiori disagi. Sulla Milano-Brescia linea convenzionale la circolazione ferroviaria è attualmente interrotta fra Treviglio e Romano per danni alla linea di alimentazione elettrica dei treni. Anche sulla Cremona-Treviglio la circolazione ferroviaria è interrotta fra Treviglio e Casaletto Vaprio per danni alla linea di alimentazione elettrica dei treni.

Sulla Milano-Chiasso la circolazione ferroviaria è stata interrotta dalle 14.30 alle 15.15 fra Bivio Rosales e Albate Camerlata per allagamento della sede ferroviaria. A causa dello stop 2 InterCity e 16 regionali hanno registrato ritardi entro gli 80 minuti, 4 regionali sono stati cancellati e 5 sono stati limitati nel loro percorso. Sulla Milano-Treviglio-Bergamo la circolazione ferroviaria è stata interrotta dalle 14.40 alle 16 fra Treviglio e Bergamo per rami sulla sede ferroviaria. Ritardi fino a 100 minuti per 10 regionali, 2 regionali sono stati cancellati.

Diversi i danni: a Villasanta, in provincia di Monza e Brianza, il vento ha scoperchiato una palazzina di 6 piani in piazza Martiri della libertà, nei pressi del municipio. Lo riferiscono i vigili del fuoco di Monza, tuttora impegnati sul posto per rimuovere le coperture pericolanti. Il tetto dell’edificio, a quanto riferito fatto di lamiere coibentate, sarebbe in parte volato via a causa del forte vento che ha accompagnato l’ondata di maltempo che ha interessato in queste ore la zona. Le lamiere cadute non avrebbero colpito nessuno e l’incidente non avrebbe causato feriti.