Montagna, frana sentiero nel Bellunese: prete scivola, messo in salvo

Il Soccorso alpino della Val Pettorina è stato allertato per un escursionista scivolato in una scarpata a seguito del franamento di un tratto del sentiero a Rocca Pietore (Belluno)

MeteoWeb

Il Soccorso alpino della Val Pettorina è stato allertato per un escursionista scivolato in una scarpata a seguito del franamento di un tratto del sentiero a Rocca Pietore (Belluno). Durante una passeggiata con il gruppo parrocchiale lungo il sentiero numero 682 che porta al Rifugio Sasso Bianco, mentre con altre due persone si trovava davanti rispetto al gruppo, alcuni metri della traccia sono franati e un prete di 31 anni di Quarto d’Altino (Venezia) è scivolato per una decina di metri.

Una squadra si è avvicinata con il quad per poi proseguire a piedi e ha raggiunto l’infortunato, che nel frattempo era risalito dal pendio. Dopo avergli medicato le escoriazioni riportate nella caduta, i soccorritori hanno steso una corda fissa per superare lo smottamento e con lui e i suoi compagni sono rientrati a Caracoi. È successo verso le 14 di oggi, secondo quanto fatto sapere dal Soccorso alpino e speleologico Veneto.