Pakistan e India: “La crisi del Kashmir può portare a una guerra nucleare”

Il primo ministro pachistano Imran Khan ha avvertito che la crisi del Kashmir potrebbe portare a una guerra nucleare tra India e Pakistan

MeteoWeb

Il primo ministro pachistano Imran Khan ha avvertito che la crisi del Kashmir potrebbe portare a una guerra nucleare tra India e Pakistan, che avrebbe conseguenze su tutto il mondo. Se “la questione porterà alla guerra, ricordate che entrambi i Paesi hanno armi nucleari. Nessuno vincerebbe una guerra nucleare, ma la distruzione non si limiterebbe solo a questa regione, il mondo intero dovrebbe affrontarne le conseguenze”, ha detto Khan, sottolineando che la responsabilità di risolvere la crisi è della comunità internazionale.

Khan ha affermato che risolvere la crisi è responsabilità delle Nazioni Unite, che hanno promesso al popolo del Kashmir di poter decidere tramite referendum se unirsi all’India o al Pakistan. Il primo ministro pachistano ha in ogni caso chiarito che il Paese andrà fino in fondo, con o senza il sostegno del mondo. Khan ha dichiarato di aver informato i leader mondiali sulla crisi del Kashmir, e che solleverà ulteriormente la questione durante un discorso alle Nazioni Unite il prossimo 25 settembre.