Palermo, senza esito le ricerche del sub disperso: riprese all’alba

Proseguono le ricerche di Giuseppe Migliore, il sub di 58 anni disperso da ieri nel mare di Isola delle Femmine, nel Palermitano

MeteoWeb

Sono ancora senza esito le ricerche di Giuseppe Migliore, il sub di 58 anni disperso da ieri nel mare di Isola delle Femmine, nel Palermitano. Interrotte ieri sera con l’arrivo dell’oscurità sono riprese all’alba anche con l’aiuto del Rov (Remotely operated vehicle), un robottino in dotazione alla Capitaneria di porto in grado di scandagliare i fondali.

Il 58enne, esperto di immersioni, era uscito ieri insieme all’amico Antonio Aloisio, 56 anni, e a una terza persona rimasta a bordo del gommone. Avrebbero raggiunto lo specchio d’acqua in cui si trova un relitto risalente alla seconda guerra mondiale e si sarebbero immersi con le bombole.

Durante l’immersione, però, qualcosa deve essere andato storto. Aloisio è riuscito rapidamente a risalire e a dare l’allarme. Immediata la corsa al porticciolo dove, però, è arrivato in condizioni disperate. Inutili i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarlo. Il compagno di immersione, invece, sarebbe rimasto incastrato tra i relitti a circa 80 metri di profondità. Sul posto sono intervenute le motovedette della Guardia costiera e i sommozzatori dei vigili del fuoco e le ricerche sono andate avanti per diverse ore ma senza esito. Stamani all’alba sono riprese.