Amazzonia, Guterres: “Lo stop alla deforestazione deve essere un imperativo globale”

"Arrestare la deforestazione e ripristinare le foreste degradate sono imperativi globali". Lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Antonio Gutteres, a margine dell'Assemblea Generale all'Onu

MeteoWeb

“Arrestare la deforestazione e ripristinare le foreste degradate sono imperativi globali”. Lo ha detto il segretario generale dell’Onu, Antonio Gutteres, a margine dell’Assemblea Generale all’Onu. “Per ogni dollaro speso per ripristinare le foreste degradate, possono essere recuperati fino a 30 dollari in benefici economici e riduzione della povertà”, ha precisato: “La deforestazione in corso della foresta pluviale amazzonica minaccia di negare la pioggia agli agricoltori a centinaia di miglia di distanza nel cuore agricolo del Brasile”. L’Amazzonia è spesso descritta come “il polmone del mondo” per la sua enorme capacità di assorbire l’anidride carbonica.