Smog: migliora ancora la qualità dell’aria ad Aosta

"Da quando sono state avviate azioni per il risanamento dell'aria di Aosta la situazione è cambiata. Oggi Aosta è una delle città con la migliore qualità dell'aria"

MeteoWeb

“Da quando sono state avviate azioni per il risanamento dell’aria di Aosta la situazione è cambiata. Oggi Aosta è una delle città con la migliore qualità dell’aria. Bisogna comunque continuare a tenere alta l’attenzione sul fenomeno smog”. Lo ha detto l’assessore all’ambiente di Aosta, Delio Donzel, intervenendo durante la presentazione dell’edizione 2019 della Giornata europea ‘In città senza la mia auto’, che è in programma il 22 settembre.

“In base agli ultimi dati dell’Arpa – ha aggiunto – sull’inquinamento influisce per il 63% il riscaldamento domestico, per il 32% il traffico veicolare e per il 2,4% le attività produttive. Fino al 2007-2008 venivano sempre superati i limiti per quanto riguarda le Pm10: rispetto al massimo di 35 giornate di sforamento si è arrivati anche a 94 giornate, mentre nel 2019 abbiamo avuto un superamento in piazza Plouves e 5 nei pressi della Cogne acciai speciali”.