Allerta Meteo, la fiondata Artica sposta il maltempo al Sud: fenomeni estremi in Calabria e Sicilia

Allerta Meteo, il maltempo si sposta al Sud: forti piogge e temporali si accaniranno nelle prossime ore in Calabria e Sicilia

MeteoWeb

Allerta Meteo – Nuova ondata di maltempo in atto sull’Italia, come ampiamente preannunciato nei giorni scorsi. Un fronte freddo proveniente dal Circolo Polare Artico ha raggiunto il nostro Paese nella notte, provocando violenti temporali nel cuore della Lombardia dove sono caduti 71mm di pioggia a Cadilana di Corte Palasio, 67mm a Capergnanica, 56mm a Credera Rubbiano, 54mm alla Cascina Gallotta di Castelleone, 50mm a Trigolo, e anche in Emilia Romagna, dove si segnalano 40mm a Sassuolo e Gazzata, 33mm a Basilicanova, 30mm a Novellara e Bettola.

Adesso, però, al Nord è già tornato a splendere il sole (vedi mappa satellitare) e i fenomeni di maltempo più significativi si sono spostati al Sud. Abbiamo forti temporali nel medio Tirreno e intorno alla Sicilia, dove si concentrerà il maltempo delle prossime ore. Nel pomeriggio/sera proprio Calabria e Sicilia saranno le Regioni più colpite dal maltempo: intanto stamattina le scuole sono rimaste chiuse inutilmente in molti comuni della Sicilia dove non sta neanche piovendo, a testimonianza delle ancora gravi carenze nel sistema di allerta meteo istituzionale. Era già chiaro da ieri che il maltempo sarebbe arrivato in Sicilia soltanto nel pomeriggio e in serata: che senso aveva, quindi, chiudere le scuole al mattino?

Piove forte invece in Calabria, anche nelle zone colpite dal terremoto di stamattina: da segnalare i 53mm di Cetraro, i 38mm di Cosenza e Tiriolo, i 33mm di Lattarico e ancora, 29mm a Lamezia Terme e Martirano, 28mm a Rende, 20mm a Tropea, 16mm a Catanzaro.

In ogni caso, i fenomeni temporaleschi che colpiranno il Sud tra stasera e domani saranno particolarmente intensi, soprattutto nella Calabria jonica e nella Sicilia tirrenica e orientale. Domani, Martedì 8 Ottobre, si alzerà anche un impetuoso vento di grecale che soffierà con raffiche vicine ai 100km/h su tutta la Sicilia orientale e su Malta, provocando violente mareggiate nelle coste esposte, lungo tutta la provincia di Catania e in quella di Siracusa.

Il tempo rimarrà instabile soprattutto nelle zone joniche del Sud, anche nei giorni successivi. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: