Incendi in California: 50mila evacuati, milioni di persone senza corrente

Le autorità americane hanno ordinato l'evacuazione di altri 50 mila residenti dalla zona della baia di San Francisco in California

MeteoWeb

Le autorità americane hanno ordinato l‘evacuazione di altri 50 mila residenti dalla zona della baia di San Francisco a causa delle previsioni di venti secchi destinati a rafforzare le fiamme che stanno devastando l’area. “Annunciamo un’evacuazione di circa 50 mila persone perché questo incendio è molto pericoloso“, ha spiegato lo sceriffo della contea di Sonoma, Mark Essick, dove i vigili del fuoco stanno combattendo contro le fiamme. Il governatore della California, Gavin Newsom, ha dichiarato lo stato d’emergenza.

L’energia elettrica potrebbe essere tagliata a milioni di californiani, mentre i pompieri continuano a cercare di fermare l’ondata d’incendi che sta interessando lo stato Usa. Lo scrive oggi la BBC.  La Pacific Gas & Electric (PG&E) ha detto che potrebbe dover fermare l’erogazione dell’energia in 36 contee in previsine di uno “storico evento ventoso”, che potrebbe danneggiare strutture e causare nuovi incendi.

Lo stato d’emergenza è stato dichiarato nelle contee di Los Angeles e di Sonoma. I pompieri prevedono condizioni climatiche favorevoli agli incendi. In un tweet hanno parlato di un “Red Flag Warning”, un allarme rosso, fino a domani e hanno chiesto “cautela” quando si è all’esterno.

incendi california
Noah Berger

Il governatore della California Gavin Newsom ha attaccato ieri la PG&E, sostenendo che “semplicemente non ha fatto il suo lavoro” e ha parlato di “anni e anni di avidità, anni e anni di malagestione delle strutture”. Ieri la compagnia elettrica ha avvertito 850mila utenze, il che vuol dire circa 2 milioni di persone servite, che potrebbero ritrovarsi senza energia elettrica fino a mezzogiorno di lunedì, giustificandosi con le condizioni climatiche.

“La PG&E avrà bisogno di interrompere l’erogazione per sicurezza per diverse ore prima che venti potenzialmente dannosi arrivino“, ha detto la compagnia in un comunicato. “L’evento meteo – ha continuato – potrebbe esser eil più potente in California da decenni”.