Allerta Meteo, ancora maltempo nelle regioni del Nord e del Sud Italia: le mappe e i bollettini della Protezione Civile

Dopo l'intensa ondata di maltempo che ha caratterizzato l'Italia, non si arresta la pioggia: gli esperti mettono in guardia su nuovi temporali all'orizzonte

MeteoWeb

Dopo l’intensa ondata di maltempo che ha caratterizzato l’Italia durante il ponte di Ognissanti, non si arresta l’ondata di pioggia e gli esperti mettono in guardia sui nuovi temporali all’orizzonte. 

Dopo qualche giorno di tregua già da oggi il maltempo sta interessando il Centro Sud con precipitazioni in Calabria e Sicilia: le provincia di Reggio, Messina, Catania e Agrigento le più colpite dove si sono registrati picchi di 22.9mm di pioggia.

Come ha evidenziato il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, per il  week end è prevista una nuova ondata di maltempo soprattutto nel Centro Nord, non solo, secondo AccuWeather ci aspetta un lungo periodo di piogge.

Al momento comunque il maltempo sta interessando prevalentemente le regioni del Centro Sud,  ecco le previsioni e i bollettini della Protezione Civile per i prossimi giorni.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per mercoledì 06 novembre 2019

Precipitazioni:

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia centrale e nord-orientale, Calabria meridionale e Puglia meridionale, con con quantitativi cumulati da deboli a moderati ;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna sud-occidentale, Friuli Venezia Giulia, Liguria di Levante, Toscana settentrionale ed orientale, Umbria orientale, Lazio orientale e meridionale, Campania centro-occidentale, resto di Calabria e Sicilia, Basilicata tirrenica e ionica e sulla Puglia centrale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati;

– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Triveneto, Lombardia orientale, pianura ed appennino emiliano, restanti zone di Toscana, Lazio, Campania, Puglia e Basilicata, su settori appenninici di Abruzzo e Molise e sulla Sardegna nord-occidentale, con quantitativi cumulati deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in generale e sensibile calo nei valori serali al Centro-Sud.

Venti: forti occidentali su Sardegna e localmente su Sicilia, regioni adriatiche centro-meridionali e settori appenninici del Centro-Sud, in attenuazione.

Mari: agitato il Mar di Sardegna, molto mossi i restanti bacini occidentali, i bacini meridionali ed il basso Adriatico.