Allerta Meteo Friuli Venezia Giulia: permane la criticità arancione

Non si arresta l'ondata di Maltempo sul Friuli Venezia Giulia dove la Protezione civile regionale ha diramato un allerta arancione fino alle 13 di domani

MeteoWeb

Cadute di alberi, allagamenti per acqua alta nei Comuni di Grado (Gorizia) e Trieste dove alle 11 la marea ha fatto registrare rispettivamente il valore massimo di 1,52m e di 2,90m. Dopo la chiusura, sono stati riaperti al traffico veicolare il centro e la zona del porto di Grado e il Mandracchio a Muggia (Trieste), dove si sono registrati ulteriori allagamenti, così come a Duino Aurisina (Trieste) e a Latisana e San Giorgio di Nogaro (Udine).

Non si arresta l’ondata di Maltempo sul Friuli Venezia Giulia dove la Protezione civile regionale ha diramato un allerta arancione fino alle ore 13 di domani per piogge intense anche temporalesche sulle zone occidentali. Permane sul resto della regione un allerta di colore giallo.

Nel pomeriggio di oggi, si legge nell’avviso, le precipitazioni saranno molto intense, specie sulle Prealpi Carniche e in Carnia. Nevicate intense in quota, oltre 1600-1800 m sulle Alpi, 1800-2000 m sulle Prealpi, in serata a quote un po’ piu’ basse. Soffiera’ Scirocco da sostenuto a forte sulla costa, specie al pomeriggio, in rotazione a Libeccio in serata e vento da sud sostenuto o forte anche in quota. Acqua alta in calo nel pomeriggio. Previsto un miglioramento nella mattinata di domani, mentre dal pomeriggio riprenderanno le precipitazioni, piu’ intense nella notte.