Allerta Valanghe Piemonte: forte rischio sulle Alpi Liguri e a Nord

Con la nuova allerta Maltempo in Piemonte cresce anche l'allarme valanghe: rischio elevato sulle Alpi Liguri e a Nord della regione

MeteoWeb

Con la nuova allerta Maltempo, codice arancione nel sud-est del Piemonte e giallo in Valle Tanaro e nel nord del Piemonte, alle 6 di domani mattina aprirà la Sala Operativa della Protezione Civile, e nel frattempo viene rinforzato – comunica la Regione – il presidio di reperibilità notturna per la gestione di eventuali segnalazioni del territorio. Il rischio di valanghe passa da 3 (marcato) a 4 (forte) “in particolare – spiega Arpa – su Alpi Liguri e sui settori alpini settentrionali in relazione ai quantitativi attesi di nuova neve e al rialzo del limite pioggia-neve nel corso della mattinata”.

Le precipitazioni piu’ intense sono attese “nella mattinata di domani sulle zone interne di astigiano e alessandrino, dove la pioggia sara’ accompagnata da forte vento da sud, sudest, con la possibilita’ anche di qualche fenomeno convettivo”. Un innalzamento dei livelli dei fiumi, “con valori di ordinaria criticita’ per Orba, Belbo, Bormida e Scrivia“. Nello scorso weekend a 2000m di altitudine sono caduti 50-70cm di neve su Alpi Pennine e Alpi Lepontine, 20-30cm su Alpi Liguri, 15-25cm sulle Graie, 5-15cm sulle Marittime, meno di 10 cm sulle Cozie.