Clima, Greenpeace: gli Usa “inadeguati e inutili nella lotta all’emergenza”

"Ritirandosi dall'accordo sul Clima di Parigi, l'amministrazione Trump rende il suo Paese inadeguato e inutile nel contrastare l'emergenza climatica in corso"

MeteoWeb

“Ritirandosi dall’accordo sul Clima di Parigi, l’amministrazione Trump rende il suo Paese inadeguato e inutile nel contrastare l’emergenza climatica in corso”. Così, la direttrice esecutiva di Greenpeace USA, Annie Leonard, commentando la notifica ufficiale dell’amministrazione del presidente americano Donald Trump alle Nazioni Unite riguardo l’uscita degli Stati Uniti dall’accordo sul Clima di Parigi, “L’industria delle energie rinnovabili sta crescendo in modo esponenziale e il progresso energetico continuerà con o senza Donald Trump”, ha continuato Leonard in una dichiarazione.

Il presidente degli Stati Uniti potrà anche tenere ancorato il suo Paese in un passato di combustibili fossili, ma non potrà mai annullare un trattato multilaterale firmato da quasi duecento stati sovrani, mentre Cina e altre nazioni diventano leader del 21esimo secolo”, ha concluso.