Maltempo Calabria, esonda un torrente nel vibonese: anziani salvati dai Carabinieri

In calabria a causa della pioggia, un torrente ha rotto gli argini allagando l'abitazione e l'agrumeto della coppia in contrada "Pirari"

MeteoWeb

Momenti di paura oggi per due anziani di Pizzo, in Calabria, regione che ieri è stata devastata da un’ondata di maltempo che ha causato svariati danni. A causa della pioggia, un torrente ha rotto gli argini e ha causato l’allagamento dell’abitazione e dell’agrumeto della coppia in contrada “Pirari”. Il pronto intervento dei Carabinieri della Stazione ha evitato il peggio. Con l’aiuto degli altri organismi di soccorso, i militari hanno salvato i due che rischiavano di rimanere intrappolati dall’acqua.

Nel vibonese, sulla strada Provinciale 45, nel tratto tra i Comuni Polia-Francavilla Angitola, è stato necessario l’intervento dei soccorritori per liberare dal fango 10 auto rimaste bloccate. Il torrente Sant’Anna, a Bivona, frazione di Vibo, è esondato rientrando poi negli argini grazie all’intervento dei tecnici del Comune. E’ previsto anche l’intervento della Regione.

Sempre per il Maltempo, un costone tra San Costantino e Francica e’ continuamente monitorato mentre la Provincia di Vibo Valentia ha disposto la chiusura di due strade, la Joppolo-Coccorino e la Vibo-Stefanaconi, per il rischio di frane.