Endometriosi: dal Regno Unito nuove speranze di cura

Una nuova possibile cura contro l'endometriosi è possibile: lo rivela uno studio a opera dei ricercatori dell'University of Edinburgh (Gb)

MeteoWeb

Una nuova possibile cura contro l’endometriosi è possibile: lo rivela uno studio a opera dei ricercatori dell’University of Edinburgh (Gb). Tale patologia, caratterizzata dalla presenza all’esterno dell’utero dell’endometrio, mucosa che normalmente riveste esclusivamente la cavità uterina, colpisce ogni anno molte donne.

La ricerca è stata condotta su 16 partecipanti: gli studiosi hanno osservato che, rispetto alle donne che non avevano endometriosi, le cellule mesoteliali pelviche di quelle con endometriosi hanno prodotto livelli più alti di lattato. Inoltre, in un modello di coltura cellulare umana, l’esposizione per 48 ore al composto dicloroacetato ha ridotto la secrezione di lattato e la proliferazione delle cellule stromali endometriali. Non solo: in un modello murino di endometriosi, l’ingestione di dicloroacetato (100 mg/kg) una volta al giorno per 7 giorni ha ridotto le concentrazioni di lattato e le dimensioni delle lesioni endometriosiche. Lo studio è pubblicato su ‘Pnas‘.