Maltempo, cargo incagliato in Sardegna: al via l’antinquinamento

Continuano a essere ritardate dalle pessime condizioni meteomarine le operazioni attorno al mercantile 'Cdry Blue' incagliatosi l'altra notte sulla costa sud-occidentale della Sardegna

MeteoWeb

Continuano a essere ritardate dalle pessime condizioni meteomarine le operazioni attorno al mercantile ‘Cdry Blue’ incagliatosi l’altra notte sulla costa sud-occidentale della Sardegna, in localita’ Torre Cannai, sull’isola di Sant’Antioco.

L’armatore del mercantile ha incaricato un’azienda olandese di recuperare la nave, ma le attività potranno cominciare solo quando il tempo migliorerà e cesserà il forte vento che spazza da ieri la Sardegna. I mezzi incaricati si stanno muovendo da Trapani, secondo quanto trapelato finora. Castalia, invece, la societa’ specializzata in operazioni antinquinamento per conto del ministero dell’Ambiente, si occupera’ di ripulire il mare dallo sversamento di gasolio – che al momento appare circoscritto – provocato dal naufragio. Nel pomeriggio e’ previsto un sopralluogo di rappresentanti dell’armatore sul posto.