Previsioni Meteo, dall’Immacolata a Natale grandi sbalzi termici sull’Italia: enorme anomalia calda e anticiclonica all’orizzonte [MAPPE]

Le Previsioni Meteo aggiornate con la tendenza a lungo termine fino a Natale: avremo grandi sbalzi termici dal caldo dell’Immacolata al freddo della settimana entrante, ma poi arriverà un altro grande anticiclone

/
MeteoWeb

L’inverno stenta a decollare: gli ultimi aggiornamenti delle previsioni meteo sono particolarmente significativi sul tempo che farà nelle prossime due settimane, verso il Natale. Intanto stiamo vivendo un weekend dell’Immacolata eccezionalmente mite e soleggiato con temperature che oggi hanno raggiunto ben +23°C a Noto, Lentini, Riposto e Partinico, +22°C a Catania, Siracusa, Castellammare del Golfo e Paternò, +21°C a Misilmeri, Sciacca, Augusta e Pachino, +20°C a Palermo, Trapani, Reggio Calabria, Crotone, Ispica, Comiso, Gela, Castelvetrano, +19°C a Messina, Salerno, Lampedusa, Manfredonia, Follonica, Castrovillari, Scanzano Jonico, Marconia, Pisticci, Quartu Sant’Elena e Capoterra, +18°C a Napoli, Cagliari, Taranto, Olbia, Grosseto, Portoferraio, Lecce, Foggia, Cosenza, Pantelleria, Lamezia Terme e Ustica. Anche in pianura Padana le massime odierne sono state molto miti, diffusamente sui +11/+12°C con punte di +13°C nel milanese. Le temperature rimarranno così elevate anche domani, nel giorno dell’Immacolata.

La situazione meteorologica cambierà a inizio settimana, tra Lunedì 9 e Martedì 10 dicembre quando avremo un’irruzione d’aria fredda proveniente da nord/est che colpirà l’Italia soprattutto con impetuosi venti settentrionali di bora e tramontana, forti al punto che supereranno i 100km/h su gran parte del Paese. Arriverà anche la prima neve sugli Appennini centro meridionali, e soprattutto in Abruzzo e Molise nella giornata di martedì. Un altro impulso nordico alimenterà il freddo anche nella seconda parte della settimana, con spiccata variabilità, forti venti settentrionali, temperature tipicamente invernali e qualche precipitaIone, nevosa in montagna e occasionalmente al Nord e sulle Regioni adriatiche anche in alta collina.

Dopo questa parentesi di normalità dicembrina, però, già nel prossimo weekend tra Sabato 16 e Domenica 17 tornerà a ruggire un forte anticiclone che farà nuovamente impennare le temperature verso l’alto, con massime superiori ai +20 in tutto il Paese. Il caldo anomalo potrebbe persistere a lungo, forse proprio fino a ridosso del Natale, con giornate luminose, soleggiate e molto miti per il periodo soprattutto al centro/sud.

Previsioni Meteo Inverno, aggiornamento della tendenza stagionale: la stagione va avanti a singhiozzo, verso un Natale con l’Anticiclone

Per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le nostre pagine del nowcasting: