Ricerca, Manfredi: “Scegliere solo persone di qualità”

"Se mettiamo al centro la qualità delle persone non possiamo sbagliare. E' la strada che intendo percorrere: su questo a volte mi si considera un po' rigido, ma è un tema su cui non faccio negoziati"

MeteoWeb

“Se mettiamo al centro la qualità delle persone non possiamo sbagliare. E’ la strada che intendo percorrere: su questo a volte mi si considera un po’ rigido, ma è un tema su cui non faccio negoziati”.

Così il neoministro per l’Università e la Ricerca, Gaetano Manfredi, rettore dell’ Università Federico II di Napoli e presidente della Conferenza dei Rettori (Crui), poco dopo l’annuncio della sua nomina. “In condizioni sicuramente complicate – ha aggiunto – cercherò di fare il massimo per il nostro sistema”.