Va a controllare il tetto ma scivola nel vuoto: uomo salvato

Stava per cadere dal tetto dopo essere scivolato, ma un 83enne è stato salvato dal comandante della stazione dei carabinieri di Lucignano (Arezzo)

MeteoWeb

Stava per cadere dal tetto dopo essere scivolato, ma un 83enne è stato salvato dal comandante della stazione dei carabinieri di Lucignano (Arezzo). Così un episodio accaduto l’antivigilia di Natale.

L’anziano era salito sul tetto per verificarne le condizioni: temeva infiltrazioni di acqua dopo le forti piogge degli ultimi giorni. Ma ha perduto l’equilibrio ed è scivolato, rimanendo sospeso nel vuoto e rischiando di cadere da una decina di metri di altezza.

Colto dal panico, l’anziano non si è rialzato ed ha iniziato a gridare. I vicini di casa, allarmati dal trambusto, hanno chiamato il 112 e sul posto sono arrivati i carabinieri tra cui il comandante della stazione luogotenente Roberto Squarzolo che, attraverso il lucernario di un’abitazione vicina, e’ riuscito a sporgersi raggiungendo e afferrando per la cintura dei pantaloni l’anziano tirandolo via dal vuoto, e quindi portandolo in salvo.