Australia: Parmitano fotografa gli incendi dallo spazio

Una densa coltre di fumo e cenere che lambisce minacciosa una riserva naturale: è questa una delle foto più impressionanti degli incendi australiani scattate nelle ultime ore da Luca Parmitano

MeteoWeb

Una densa coltre di fumo e cenere che lambisce minacciosa una riserva naturale: e’ questa una delle foto piu’ impressionanti degli incendi australiani scattate nelle ultime ore da Luca Parmitano, l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea (Esa) che in orbita sulla Stazione spaziale internazionale (Iss) si sta confrontando con i suoi compagni di equipaggio sulla portata “terrificante” del disastro, come dice lui stesso su Twitter. I primi scatti li ha pubblicati il 12 gennaio, accompagnando le foto con un amaro commento: “Gli incendi in Australia: vite, speranze, sogni in cenere”.

Altre quattro immagini, se possibile ancora piu’ spaventose, le ha pubblicate poi il 13 gennaio, scrivendo: “Una immensa nube di cenere copre l’Australia mentre voliamo verso il tramonto”. Una foto, in particolare, spicca in tutta la sua drammaticita’: Parmitano l’ha scattata dall’orbita mentre la Stazione spaziale sorvolava Fraser Range, nell’Australia occidentale, vicino la riserva naturale di Dundas.

“Parlando con i miei compagni di equipaggio, abbiamo realizzato che nessuno di noi ha mai visto incendi di portata cosi’ terrificante”, ha ammesso AstroLuca sul suo profilo social, ottenendo in risposta decine di messaggi preoccupati dai follower.