Clima, Dombrovskis: “Per il Green Deal mobilitati almeno 1000 miliardi di investimenti”

Il piano di investimenti della Commissione Europea per il Green Deal "mobiliterà almeno mille miliardi" di euro "di investimenti sostenibili nel prossimo decennio"

MeteoWeb

Il piano di investimenti della Commissione Europea per il Green Deal “mobiliterà almeno mille miliardi” di euro “di investimenti sostenibili nel prossimo decennio”. Lo assicura il vicepresidente esecutivo della Commissione Valdis Dombrovskis, intervenendo nella sessione plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo.

“Il bilancio Ue – continua Dombrovskis – aggiungerà fino a circa la metà della cifra e utilizzerà anche la leva finanziaria (investimenti privati favoriti da investimenti o garanzie pubbliche, che mitigano il rischio, ndr)”. “Attraverso Invest Eu – prosegue – mobiliteremo circa 279 mld di fondi pubblici e privati per gli investimenti favorevoli al clima e all’ambiente. In questo modo, il bilancio Ue verde farà da esempio. Il cofinanziamento nazionale per i progetti verdi conterà per altri 114 mld”.

“Il Just Transition Mechanism – dice ancora Dombrovskis – mira a raggiungere i 100 mld nel prossimo bilancio pluriennale dell’Ue. Oltre al bilancio Ue, attingeremo anche ai fondi per l’innovazione e la modernizzazione dello schema di trading delle emissioni”.

Il primo vicepresidente Frans Timmermans ha precisato che i 100 mld previsti per il Just Transition Fund sono “un inizio”, assicurando che il Green Deal sarà ispirato al principio dell'”equità”. “Inoltre – aggiunge – la Banca Europea per gli Investimenti mira ad aumentare la quota di finanziamento sostenibile dal 25% al 50% entro il 2025. In più metteremo chiare condizioni per consentire alle autorità pubbliche e ai privati di investire in modo sostenibile: regole chiare sono un forte incentivo”. “Esploreremo come la tassonomia verde possa essere usata non solo nel settore privato, ma anche in quello pubblico. Proporremo anche legislazione sulle forniture alla pubblica amministrazione e regole riviste sugli aiuti di Stato, alla luce del Green Deal”, conclude.