Coronavirus, esperto: “Temo che ci saranno altre morti, possibile qualche caso in Italia”

Coronavirus cinese, esperto: "Bisogna spegnere subito l’incendio, evitare i contagi e pianificare la produzione di vaccini"

MeteoWeb

Il Prof. Fabrizio Pregliasco, virologo, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.
In riferimento all’emergenza Coronavirus, l’esperto ha spiegato: “L’Oms ha dichiarato una situazione del genere per la Sars, per la polio, per l’Ebola, per quelle situazioni in cui ci vuole uno sforzo corale. Le decisioni sono a livello dei singoli Stati. I casi del passato hanno insegnato che bisogna coordinarsi e spero che la fine di questa emergenza possa essere vicina. Temo che ci saranno ancora altre morti, è possibile che si verifichi anche qualche caso in Italia, però rispetto al passato oggi mi sento di prospettare una possibilità di far fronte a questa epidemia che possa evitare l’aspetto pandemico. Mortalità? Tra i casi accertati siamo al 10-15%, ma la dimensione la potremo capire solo nel tempo. Il fatto che il virus venga trasmesso anche da soggetti asintomatici rende più difficile i controlli. Bisogna spegnere subito l’incendio, evitare i contagi e pianificare la produzione di vaccini che però non potranno essere disponibili prima di un anno”.