Agroalimentare: nasce la pasta glifosato-free e tracciabile

Nasce la pasta glifosato-free e tracciabile, prodotta dalla cooperativa Terre dell'Etruria come capofiliera

MeteoWeb

Pasta di filiera corta, sostenibile e tracciabile: è la pasta La Tosca, prodotta dalla cooperativa Terre dell’Etruria come capofiliera, e venduta da inizio anno in esclusiva nei punti vendita di Unicoop Firenze. Cinque i formati: spaghetti, penne, fusilli, farfalle e rigatoni.

Il disciplinare individua varietà e sementi utilizzabili, criteri attenti alla biodiversità e alla valorizzazione del suolo, regole di concimazione e diserbo, divieto di utilizzo di prodotti che contengono glifosato su tutta la superficie dove cresce il grano, coltivato su 150 ettari di una ventina di fornitori sulle colline livornesi, lungo il litorale della costa di Baratti, nel comune di Piombino, e nella zona di Grosseto.

Il grano viene lavorato in un molino della zona della costa e il passaggio dalla semola alla pasta avviene in un pastificio della zona di Lucca. La filiera e’ sostenibile per l’ambiente e per l’economia del territorio, sostiene Unicoop Firenze, perché riconosce ai produttori un giusto prezzo e un’equa remunerazione. Attraverso il codice QR di ogni confezione è inoltre possibile visualizzare su smartphone aree di provenienza, lista dei produttori, ettari impegnati, quantita’ di grano fornite da ogni produttore, e le immagini dei campi.