Meteo, le Previsioni mensili dell’Aeronautica Militare: anticiclone ancora dominante e temperature sopra la media, ipotesi maltempo per i giorni della Merla

Dopo aver dominato la prima parte del mese di gennaio, l'alta pressione resisterà ancora nelle prossime settimane: le previsioni dell'Aeronautica

MeteoWeb

Anche se ci stiamo dirigendo verso un weekend segnato da piogge e dal ritorno della neve, il mese di gennaio è stato fortemente caratterizzato dall’anticiclone, che ha garantito condizioni di stabilità sull’Italia. Sembra che l’alta pressione continuerà ad essere la caratteristica predominante anche nelle prossime settimane, anche se nella settimana a cavallo tra gennaio e febbraio le cose potrebbero prendere una piega diversa. Ecco le previsioni del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare dal 20 gennaio al 16 febbraio.

20 – 26 Gennaio 2020

Nella prima settimana si rileva la presenza di un promontorio di origine africana che funge da blocco all’ingresso della depressione sul Mediterraneo occidentale che giunge ad interessare la Sardegna. Ne conseguirà un regime ciclonico su quest’ultima regione, con conseguenti quantitativi di precipitazione notevolmente al di sopra della media del periodo, mentre sul resto del Paese il regime sarà in prevalenza anticiclonico, con precipitazioni decisamente al di sotto. Per quanto invece attiene ai regimi termici, si ritiene che gli stessi saranno al di sopra della media del periodo su tutto il Paese.

27 Gennaio – 2 Febbraio 2020

Nella seconda settimana invece il regime pare assumere un andamento moderatamente ciclonico con conseguenti regimi precipitativi che si riporteranno nella media del periodo su tutto il Paese. I valori di temperatura invece continueranno a mantenersi al di sopra della media climatologica.

03 – 09 Febbraio 2020

Nella terza settimana il regime barico pare assumere nuovamente una tendenza anticiclonica con conseguenti valori di precipitazione al di sotto e temperature al di sopra della media del periodo.

10 – 16 Febbraio 2020

Situazione pressoché invariata nell’ultima settimana, rispetto a quella precedente.

Previsioni Meteo, il punto. Niente da fare per l’Inverno, adesso il rischio è che “esploda” una Primavera anticipata