Spagna in ginocchio per la Tempesta “Gloria”: allerta rossa nell’est del Paese, 3 morti e scuole chiuse

Tempesta Gloria, duramente colpita l'area orientale della Spagna: 3 persone sono morte e quasi 200mila studenti non sono andati a scuola

MeteoWeb

La Spagna è stretta nella morsa della tempesta Gloria: 3 persone sono morte e quasi 200mila studenti non sono andati a scuola. Duramente colpita l’area orientale del Paese.
Una donna senza fissa dimora di 54 anni, di nazionalità romena, è stata scoperta morta stamani in un parco” di Gandia, sud di Valencia, ha affermato ieri un portavoce del municipio all’AFP. Uno “spagnolo di 63 anni” è stato trovato senza vita nel pomeriggio di domenica a Pedro Bernardo, nella regione di Castilla y Léon, ha dichiarato all’AFP il sindaco del Paese David Segovia. “Era per terra nella sua proprietà, ferito alla testa a causa di una caduta di tegole dovuta alla neve“. Ieri sera il presidente delle regione di Valencia Ximo Puig ha fatto le condoglianze alla famiglia di un’altra vittima, un uomo di 71 anni deceduto per ipotermia.
Allerta rossa nell’est della Spagna (Catalogna, regione di Valencia), oltre all’arcipelago delle Baleari, per neve e forti venti gelidi. Secondo l’Agenzia meteo nazionale, la tempesta continuerà a provocare danni e disagi almeno fino a mercoledì.