Terremoto: bozza del progetto per la ricostruzione dell’ospedale di Norcia

Ristrutturazione e consolidamento della struttura esistente e ampliamento con un nuovo edificio completamente antisismico

MeteoWeb

Ristrutturazione e consolidamento della struttura esistente e ampliamento con un nuovo edificio completamente antisismico. E’ in sintesi la bozza di progetto per il recupero dell’ospedale di Norcia, lesionato dagli eventi sismici del 2016. Come detto all’ANSA dal sindaco della citta’ di San Benedetto, Nicola Alemanno, se ne e’ discusso stamani a Palazzo Donini di Perugia, sede della giunta regionale dell’Umbria, assieme alla presidente Donatella Tesei, ai tecnici che seguono da vicino la ricostruzione post terremoto e ai vertici della Usl.

“Secondo la bozza del protocollo d’intesa, che adesso sara’ valutata dalla giunta regionale – ha spiegato Alemanno – la fine dei lavori, sia di ristrutturazione che di ampliamento, dovrebbe essere fissata per il 2023”. “La parte nuova – ha aggiunto il sindaco – ospitera’ il pronto soccorso e i ricoverati”. Il costo stimato e’ di circa 7 milioni di euro, “ai quali si aggiungera’ il milione che e’ gia’ in nostro possesso, frutto della donazione dello Stato del Kuwait per provvedere agli arredi tecnologici dell’ospedale”, ha ricordato ancora Alemanno.