Caldo senza precedenti al Nord, in Piemonte “esplode” la Primavera: +27°C a Torino, +26°C a Cuneo e Pinerolo [FOTO e DATI]

Caldo eccezionale oggi in Piemonte e sull'Appennino tosco/emiliano. Picchi di +25°C persino in Svizzera: tutti i dati e le immagini della Primavera anticipata

  • Torino
    Torino
  • Torino
    Torino
  • Torino
    Torino
  • Torino
    Torino
  • Torino
    Torino
  • Torino
    Torino
  • Imperia
    Imperia
  • Imperia
    Imperia
  • Imperia
    Imperia
  • Imperia
    Imperia
/
MeteoWeb

Caldo record nel primo pomeriggio di oggi in Piemonte, oltre ogni previsione delle scorse ore: le temperature massime hanno raggiunto valori che non hanno precedenti nella storia non solo nel mese di Febbraio, ma in alcuni casi in tutto il trimestre invernale. Ecco le massime più elevate:

  • +27°C a Torino, Moncalieri, Santena, Cumiana, Bra, Levaldigi e Baldissero d’Alba
  • +26°C a Cuneo, Pinerolo, Carmagnola, Avigliana, Saluzzo, Fossano, Morozzo e Mandovì
  • +25°C a Domodossola, Rivoli, Brossasco, Dronero e Boves
  • +24°C a Novi Ligure, Borgone Susa e Luserna San Giovanni

Sta facendo caldissimo su tutte le Alpi occidentali, dalla Svizzera al Lago di Como passando per la Valle d’Aosta: abbiamo raggiunto infatti +25°C a Bellinzona, +24°C a Locarno, +23°C a Gemonio, +21°C ad Aosta, +20°C a Como.

Non è soltanto un fenomeno locale dovuto al favonio: sta facendo caldissimo per l’Anticiclone Sub-Tropicale che sta determinando record storici anche sull’Appennino Tosco/Emiliano, dov’è praticamente estate. In collina e in montagna abbiamo temperature tipiche di fine Giugno, con +25°C a Bobbio, +24°C a Camporella, +23°C a Villa Minozzo, +22°C a Morfasso, Ferriere e Palanzano, +21°C a Pievepelago, Pavullo nel Frignano, Vallerano, Villa di Cassano e Loiano, +20°C a Sestola, Frassinoro, Vergato e Canevare di Fanano.

Nel cuore della pianura Padana, la nebbia maschera questa grande anomalia mantenendo basse le temperature che non riescono a superare +9°C a Bologna, +8°C a Brescia, +7°C a Modena, Parma, Ravenna, Cremona, Ferrara, Lodi e Reggio Emilia. Ma anche qui, nonostante la nebbia, siamo su valori superiori rispetto alle medie stagionali.

Così oggi il gran caldo del Centro/Sud (+23°C a Cagliari, +22°C a Palermo, +21°C a Foggia, Siracusa e Ancona, +20°C a Roma, Bari, Catania e Lecce) passa in secondo piano. Anche perchè al Sud farà decisamente più caldo domani, poche ore prima dell’irruzione fredda che farà crollare le temperature in modo rapidissimo, con forti temporali e violente grandinate.

Allerta Meteo, FOCUS sull’irruzione fredda che inizierà domani: tonfo termico di -20°C, neve a bassa quota al Centro/Sud