Coronavirus, Burioni: “L’isolamento è l’unica strada, l’Italia continui”

"E' fondamentale continuare nell'implementazione delle misure di isolamento, le uniche attualmente in grado di controllare la diffusione del virus"

E’ fondamentale continuare nell’implementazione delle misure di isolamento, le uniche attualmente in grado di controllare la diffusione del virus”, e per questo “il nostro Paese deve seguire la linea che ha finora seguito”. Lo scrive sul suo sito Medical Facts il virologo Roberto Burioni a proposito dell’epidemia da coronavirus. Ci sono molte variabili da tenere conto, spiega Burioni, dal tasso di contagiosita’ a quello di letalita’, su cui ancora non ci sono dati definitivi. “Non ha alcun senso commentare alla leggera i dati ancora molto parziali sulla letalita’ del nuovo virus”, scrive il virologo.

“E’ per questo motivo che bisogna prendere con le pinze le stima del suo tasso di riproduzione che, alla luce di varie evidenze (non ultimo il rapido aumento dei contagi sulla nave da crociera al largo del Giappone), sembra essere elevato. E’ per questo motivo che e’ fondamentale conoscere meglio i dettagli sull’andamento delle diverse forme cliniche dell’infezione”.