Coronavirus, immagini shock: evacuati da Wuhan accolti con lo spray sulla pista dell’aeroporto, finiscono in quarantena [FOTO e VIDEO]

I passeggeri abbandonando l’aereo proveniente da Wuhan ma vengono subito accolti da persone in tute protettive armate di spray: non è la scena di un film, ma il simbolo della paura legata al coronavirus cinese

  • Credit: AP:Associated Press
    Credit: AP:Associated Press
  • Credit: AP:Associated Press
    Credit: AP:Associated Press
/
MeteoWeb

I passeggeri escono dall’aereo e vengono accolti da uomini in tute protettive che spruzzano su di loro del disinfettante. Non è la scena di un film ma quanto successo all’aeroporto di Batam, in Indonesia. Le immagini shock mostrano i passeggeri che, abbandonando l’aereo proveniente da Wuhan, focolaio dell’epidemia di coronavirus in Cina, vengono irrorati di una sostanza disinfettante (vedi foto della gallery in alto e video in fondo all’articolo).

Le immagini dell’insolita procedura di sbarco sono diventate virali sui social e dimostrano la disperazione e la paura per il virus letale in una nazione in cui attualmente non ci sono casi confermati. Nelle immagini, si possono vedere i passeggeri in uscita da un volo della Batik Air Indonesia. Allo sbarco, persone con addosso tute gialle spruzzano su di loro una sostanza che crea una leggera nuvola. Non è immediatamente chiaro di quale sostanza si tratti ma, nonostante gli zaini recanti la scritta “ALKOHOL”, è probabile che sia astato impiegato un antisettico, come fa notare Reuters. Secondo un portavoce del presidente dell’Indonesia, i passeggeri sull’aereo erano persone che erano rimaste bloccate a Wuhan e altre città della provincia dell’Hubei a causa della quarantena, riporta il Jakarta Post. “Tutti sono stati dichiarati sani secondo gli standard dell’Organizzazione Mondiale della Sanità”, ha affermato il portavoce, secondo quanto riportato dal Jakarta Post.

L’aereo è atterrato a Batam nella mattina del 2 febbraio e tutti i passeggeri sono stati trasferiti alle Isole Natuna per restare in isolamento in un base militare con strutture mediche per 14 giorni, prima di poter essere rilasciati.

Fino a questo momento, il nuovo coronavirus ha contagiato 24.587 persone nel mondo e provocato la morte di 493 persone.

Coronavirus, evacuati da Wuhan sono accolti con lo spray in aeroporto e finiscono in quarantena [VIDEO]