Coronavirus: “In Lombardia servono protocolli d’accesso nei pronto soccorso”

Coronavirus: in Lombardia "purtroppo ancora non ci sono chiare linee guida per la gestione dell’accesso dei pazienti nei pronto soccorso"

MeteoWeb

Dopo i casi risultati positivi al test del Coronavirus, ho ascoltato la conferenza stampa in Regione Lombardia dell’assessore Giulio Gallera. Apprezzo gli sforzi messi in campo dall’assessorato e da regione, auspico che vengano creati dei protocolli d’accesso nei pronto soccorso. E’ importante prevedere misure di pre-triage, come controllo temperatura, check-list d’accesso dei pazienti ed eventualmente limite di accesso per gli accompagnatori. Dalle segnalazioni che mi arrivano dal personale sanitario purtroppo ancora non ci sono chiare linee guida per la gestione dell’accesso dei pazienti nei ps. Anche questa volta la Lombardia può distinguersi per efficienza ed efficacia della propria azione attuando delle misure di prevenzione”: lo afferma Stefania Mammì, eletta deputata del Movimento 5 Stelle, membro dal 2018 della XII Commissione affari sociali.